Con Diletta e gli artisti sui sentieri - Sfide dell’arte contemporanea nei territori del Molise

Scritto da Redazione on .

Il Museo Nazionale del Molise in Castello Pandone a Venafro dal 13 dicembre fino a marzo 2015 presenta l’acquisizione di nuove opere e una mostra che mirano a considerare la storia e le conseguenze della seconda guerra mondiale nella regione attraverso il lavoro di artisti internazionali.
Lo scopo è di provocare la riflessione sugli eventi storici attraverso l’elaborazione del linguaggio artistico contemporaneo, prendendo come spunto il territorio dell’Alto Volturno, sulle connessioni tra il concetto antropologico dell’immagine e il fare artistico.


Il Museo ha collaborato con Cultural Documents, un’attività culturale diretta da Deirdre MacKenna, che dal 2009 realizza progetti di ricerca in Molise invitando gli artisti a una riflessione sul luogo e al rapporto con storie individuali, nonché con associazioni e imprese culturali locali.
L’opera ‘Diletta / Girl with Suitcase’ acquisita dal Museo consta del video di Valentina Bonizzi, artista attiva tra la Scozia e l’Italia, in cui Diletta Capaldi, un’anziana signora di Filignano, racconta dell’incontro con i militari alleati nel 1943 e della sua rivendicazione della fotografia con la propria immagine, fissata dai soldati incuriositi dalla ragazzina che percorreva un sentiero con la tina in testa e il secchio in mano. Una immagine simile a quella immortalata dal celebre fotografo Robert Capa (1913-1954).
‘Winterline’ è il titolo della mostra delle opere di Elaine Shemilt, artista irlandese che utilizza spesso le mappe per disporre di un ritratto del territorio, da cui far partire una riflessione sul territorio e sulle sue trasformazioni. Dopo avere lavorato sugli effetti della guerra nelle isole Falkland in lavori esposti anche nell’Imperial War Museum di Londra nel 2002, la ricerca è proseguita coerentemente in Molise.

Venafro (Is), Castello Pandone – Museo Nazionale del Molise
Presentazione alla stampa – 12 dicembre 2014, ore 17,00
Dal 13 dicembre fino a marzo 2015
martedì-sabato 9.00-13.00; domenica e festivi 9.00-19.00

Info visite guidate e laboratori didattici:

MeMo Cantieri Culturali, 389 2191032; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ; www.castellopandone.beniculturali.it